SPAZZINO SPARATO MENTRE ERA A LAVORO

I_carabinieri_di_Gravina

 


Uno spazzino, L. S., di 30 anni, di Mola di Bari, è stato ferito con colpi di pistola alla zona lombare mentre era al lavoro a Noicàttaro. L'uomo è stato ricoverato nell’ospedale Di Venere di Bari; le sue condizioni non sono gravi. 

Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto fatta dai carabinieri, l’uomo era vicino ad un cassonetto quando è stato avvicinato alle spalle da due persone, a bordo di uno scooter, che gli hanno sparato contro alcuni colpi di pistola.

Sono stati 11 i colpi di pistola sparati contro S., raggiunto alle spalle da un solo proiettile. Sul posto i carabinieri hanno trovato cinque cartucce inesplose di una pistola calibro '380 autò, forse espulse dall’arma per un difetto.