Sabato 25 Novembre 2017
   
Text Size

Zona a Sosta Regolamentata, facciamo chiarezza!

Noicattaro. Parcheggi ZSR front

 

Nei giorni scorsi è stata installata la segnaletica verticale relativa alla “Z.S.R. - Ambito A1”, riservata ai residenti del centro storico. Occorre fare chiarezza circa le aree di parcheggio predisposte nelle adiacenze del borgo, contraddistinte dalle tipologie definite come di seguito elencate:

  • posti auto dedicati h24, delimitati da segnaletica orizzontale di colore giallo, individuati nel parcheggio Ex Fse ed in via Bovio (all’incrocio con via Toti e nella parte zona prospiciente Corso Roma). In questa zona, i cittadini dotati di contrassegno potranno parcheggiare in qualsiasi ora della giornata, compresa la notte;
  • posti auto con esenzione pagamento, delimitati da segnaletica orizzontale di colore azzurro, individuati in via Cianciaruso. I cittadini muniti di contrassegno saranno esentati dal pagamento del ticket previsto in detta via;
  • posti auto con esenzione pagamento, riservati nelle ore notturne, delimitati da segnaletica orizzontale di colore azzurro. Questi stalli sono stati individuati in via Macario (nei pressi della rotatoria del Municipio in prospicienza alla Banca), in via Pietro Nenni e Corso Roma (isolati tra via Pietro Nenni e via Cesare Battisti). In dette zone è prevista l’esenzione del pagamento del ticket nelle ore diurne (dalle ore 09.00 alle ore 20.00/21.00) e la sosta riservata ed esclusiva nelle ore notturne (dalle ore 20.00/21.00 alle ore 09.00). Entrambe le disposizioni sono riservate ai cittadini muniti di contrassegno.

“Le suddette indicazioni - commenta il sindaco Raimondo Innamorato - sono riportate nella segnaletica verticale installata nelle aree individuate dalla ZSR. Confidiamo pertanto nell’attenzione e nel buon senso civico della cittadinanza, affinchè tale provvedimento possa essere rispettato. A partire dalla data odierna saranno avviati i controlli volti a sanzionare chi non osserverà le prescrizioni indicate”.

I cittadini residenti nella “ZSR - Ambito A1” dovranno esporre il contrassegno sul cruscotto del veicolo contraddistinto dal numero di targa individuato sulla stessa autorizzazione.

 

[da La Voce del Paese del 14 Ottobre]

Noicattaro. Parcheggi ZSR intero

Commenti 

 
#3 noja 2017-10-18 20:12
In materia di pali sarebbe opportuno apporre idonea e visibile segnaletica adatta a mezzi pesanti sino a trecento quintali in entrata al paese, onde evitare gravi inconvenienti agli autisti di autoarticolati in quanto qualche settimana fa un mezzo di questi proveniente da Mola di Bari ha imboccato erroneamente via Carmine e non vi dico le catastrofiche conseguenze di una faticosa retromarcia del malcapitato conducente non Italiano, quindi si sollecita ad apporre idonea omologata segnaletica che conduce passo passo anche questi professionisti della strada ad una idonea entrata e uscita dal paese. Sempre per i mezzi pesanti che vengono da Triggiano che devono attraversare il passaggio a livello di Capurso, non hanno indicazione della zona PIP di Noicattaro ed alcuni sbagliando strada finiscono a Capurso, qui bisogna interessare l'ente Provincia affinchè provveda alla segnaletica.Come si evince non esiste solo Noicattaro ma anche chi viene.
 
 
#2 Donald 2017-10-17 08:38
Non capisco come mai a Noicattaro si alza un polverone ogni volta che tenta di adottare provvedimenti tesi a regolamentare la vita dei cittadini. Altrove sono anni che i centri storici sono salvaguardati dalla circolazione delle auto, dalla sosta selvaggia, dall'incuria. A Noicattaro dobbiamo continuare a vivere allo stato brado, dove ognuno fa quello che gli pare, in barba a leggi, codici e regolamenti. Ma fatemi il piacere!!!
 
 
#1 web 2017-10-16 20:13
Non vi sono altri provvedimenti se non pali e palizzate, risultato desertificazione attività commerciali terrore delle multe estorcendo denaro alla gente e basta. Qualcuno si ricorderà dei vecchi tempi com'era vivo il paese privo di queste chiamiamole porcherie, mi sono espresso con rispetto, in quanto si mira all'astratto. Il nocciolo della questione sapete qual'è, e quello di far cassa, ma ai cittadini nulla importa dei pali e palini divieti e sanzioni e miseri provvedimenti, ai cittadini interessa i disagi nel quotidiano che devono affrontare per campare con questa situazione.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI