Giovedì 14 Novembre 2019
   
Text Size

Tutela dell’ambiente: rinnovata la convenzione con l’Anpana

Noicattaro. Guardie Ecozoofile Anpana front

 

Nato come una “convenzione sperimentale”, il legame tra Comune di Noicattaro e l’Associazione Nazionale Protezione Animali-Natura-Ambiente prosegue per altri sei mesi. Il rapporto, avviato nel Settembre del 2016 e scaduto alla fine dello stesso anno, era nato per valorizzare e difendere il decoro urbano, tutelare l’ambiente e il patrimonio dell’ente in generale, con particolare attenzione alle aree di interesse naturalistico. Obiettivi reputati di grande importanza dall’amministrazione, che decide di rinnovare la convenzione prima fino al 30 Aprile, prolungando quindi ulteriormente il rapporto in essere fino allo scorso Ottobre, giungendo infine all’ultimo rinnovo di cui vi scriviamo, che consoliderà la relazione per altri sei mesi e quindi fino all’Aprile del 2018.

Il “Servizio volontario di Vigilanza Ambientale” a cura dell’A.N.P.A.N.A. verrà erogato sul territorio urbano e delle zone a mare del nostro Comune, con l’obiettivo principale di amplificare il controllo del territorio e di scoraggiare gli incivili e i loro comportamenti per debellare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti nel centro e nelle periferie. All’associazione verrà riconosciuto un importo forfettario di 1.350 euro mensili a titolo di rimborso spese, comprendenti gli oneri per la copertura assicurativa, a fronte di un impegno di 4 ore giornaliere per 7 giorni alla settimana, svolto da una pattuglia composta da almeno due guardie Ecozoofile.

Essendo quindi l’operato gratuito, i fondi impegnati dal Comune corrispondono alle spese vive che l’associazione sosterrà, pari a 45 euro per turno, ai sensi della “Convenzione per la salvaguardia dell’ambiente e la tutela degli animali d’affezione” stilata tra le parti, contenente sia le competenze attribuite all’Associazione, nonché le norme organizzative, gestionali e operative intese a definire i rapporti di interazione tra il Comando di Polizia Locale e l’associazione.

L’accordo con l’Anpana è stato rinnovato con la deliberazione di Giunta comunale n. 113 del 18/10/2017 in seguito alla valutazione positiva dell’amministrazione rispetto al lavoro svolto, specialmente per quanto concerne le sanzioni e gli accertamenti compilati nei periodi precedenti di servizio, le armi principali per punire il comportamento incivile di alcuni cittadini: la speranza sta nel fatto che la convenzione, ora diventata effettivamente stabile e duratura, possa portare un contributo fattivo e visibile nell’arginare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti.

 

[da La Voce del Paese dell'11 Novembre]

Commenti 

 
#2 Donald 2017-11-17 10:01
Visto in che condizioni è il territorio...spreco di denaro pubblico.
 
 
#1 Premionobel 2017-11-16 22:04
E noi paghiamo
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI