Sabato 15 Dicembre 2018
   
Text Size

Raccolta differenziata: Noicattaro è fra i Comuni Ricicloni 2017

Noicattaro. Comune Riciclone front

 

“Comuni Ricicloni Puglia” è l’iniziativa organizzata da Legambiente con la collaborazione dell’Assessorato alla Qualità dell’Ambiente della Regione Puglia e dell’A.N.C.I. Puglia. Il progetto ha compiuto quest’anno dieci anni. Dal 2008, infatti, il dossier annuale di Legambiente racconta e premia il lavoro delle amministrazioni comunali più virtuose nella gestione sostenibile dei rifiuti.

Con immenso orgoglio quest’anno possiamo dire che anche Noicattaro c’è. Il nostro paese, infatti, figura tra le new entry dei Comuni Ricicloni nella categoria “Menzione Speciale Teniamoli d’Occhio”, riservata alle amministrazioni comunali che nei primi nove mesi del 2017 hanno registrato una media percentuale di raccolta differenziata pari o superiore al 55%.

Il riconoscimento è stato conferito mercoledì 20 Dicembre (foto fonte Legambiente) durante la presentazione del 10° “Rapporto Comuni Ricicloni Puglia 2017” organizzata a Bari e alla quale hanno partecipato Francesco Tarantini, Presidente di Legambiente Puglia, Antonio Decaro, Presidente A.N.C.I., Filippo Caracciolo, Assessore alla Qualità dell’Ambiente della Regione Puglia, Gianfranco Grandaliano, Commissario ad Acta Agenzia Territoriale della Regione Puglia per il Servizio di Gestione dei Rifiuti, Domenico Vitto, Presidente A.N.C.I. Puglia, e Giorgio Zampetti, Responsabile Scientifico di Legambiente.

Noicattaro si è classificata al 23° posto, con una percentuale di raccolta differenziata pari al 55,5%.

Abbiamo parlato con il consigliere comunale delegato della Commissione Ambiente Mariagrazia Tritto che, al fianco del sindaco Raimondo Innamorato, era presente al conferimento della Menzione Speciale. “Non ci aspettavamo questo riconoscimento”, ha raccontato. “Il sindaco è stato felicissimo perché è una testimonianza dell’importante lavoro che l’amministrazione sta svolgendo in tema di raccolta differenziata. Ci siamo ripromessi di continuare a perseguire gli obiettivi prefissati perché solo collaborando tutti insieme si ottengono i migliori risultati”.

Il consigliere ha spiegato che nel corso della presentazione del dossier redatto da Legambiente sia stato sottolineato come in questi dieci anni siano stati compiuti pochi passi in avanti: la media percentuale regionale di raccolta differenziata in tutta la Puglia è salita dal 12,3% al 41,5%, oltre il 50% dei rifiuti urbani prodotti continua a finire in discarica, e ad oggi sono solo trentuno i Comuni pugliesi ricicloni. “Questo è un riconoscimento che ci spinge a fare sempre meglio”, ha continuato il consigliere comunale. “La nostra amministrazione ha grandi aspettative sulla raccolta differenziata poiché non dobbiamo dimenticare che Noicattaro è un paese che ha avuto grandissime difficoltà con la differenziata nella fase iniziale ed oggi, a distanza di due anni, siamo passati dal 43% al 60% circa”.

Parlando di come i nojani stanno effettuando la differenziata, il consigliere ha testimoniato che in molti continuano a chiedersi ancora dove si debbano buttare alcuni rifiuti: “Ci rendiamo conto quotidianamente che c’è bisogno di fare ancora tanta informazione al fine di aiutare e contemporaneamente sensibilizzare i cittadini. Abbiamo distribuito le brochure, ci siamo interfacciati in prima persona noi consiglieri con i cittadini per spiegare quali siano i valori aggiunti della differenziata: migliori garanzie di salute, un ambiente più pulito, oltre a quello che è il mero valore economico, poiché un paese che fa una buona differenziata può rendere di più anche economicamente”.

Per il 2018 l’amministrazione comunale ha in cantiere nuovi progetti che avranno come obiettivo quello di migliorare la percentuale di differenziata del nostro paese. Nel “mirino” c’è la top ten dei Comuni Ricicloni. “La speranza - ha concluso la Tritto - è quella di sconfiggere quello zoccolo duro che continua a ritenere la differenziata come un qualcosa di superfluo”, dimenticando che una migliore differenziata comporterebbe una migliore qualità di vita per tutti.

 

[da La Voce del Paese del 22 Dicembre]

Noicattaro. Comuni Ricicloni intero

Commenti 

 
#6 Fildidn 2018-01-28 13:03
Sei quella è assessore all'ambiente io sono brad pitt
 
 
#5 superstufo 2018-01-15 20:22
Ma siamo sicuri che stanno premiando Noicattaro ??????????????? Forse dovrebbero farsi un giro del paese e strade di campagna !!!!!!!!!!!!
 
 
#4 elettoredeluso 2018-01-14 12:45
Egregio sig. sindaco, chi le ha dato il premio conosce lo schifo in cui noicattaro versa?
Non credo. La medaglia la devono concedere ai Nojani che ancora sopportano la sua amministrazione.
Ad majora
 
 
#3 Nardo 2018-01-13 12:12
http://www.baritoday.it/cronaca/noicattaro-rifiuti-strada-comunale-paradiso.html
C'è qualcosa che non torna realtà totalmente differente !
Chiacchiere e distintivo
 
 
#2 Nardo 2018-01-13 12:08
Con le aliquote tassa tari più alte della regione e oltre , dovevano darci il premio Nobel o Oscar !
Ma nel quotidiano la realtà rimane tutt'altra purtroppo .
Chiacchiere e distintivo !
 
 
#1 Berny 2018-01-13 10:03
Con quello che paghiamo di tassa rifiuti dovrebbero darci il premio Nobel !!!
, e comunque non si spiega tutti i rifiuti indifferenziati quotidianamente in ogni angolo del paese.
Più di qualcosa non torna !!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI