Sabato 20 Aprile 2019
   
Text Size

CONSIGLIO COMUNALE 7 GENNAIO ORE 11 E 30

DipierroGiovanniNoicattaro

Il Consiglio comunale è stato convocato per GIOVEDI 7 GENNAIO 2010 ORE 11:30

Questi i punti all’ordine del giorno

 

Consiglio_comunale7gen

 

La cittadinanza è invitata.

Commenti 

 
#10 Il Compasso 2010-01-12 19:35
Caro giacomo purtroppo io sono un tecnico (bravo quanto basta) che fa parte di quel circolo vizioso, però sono anche un cittadino a cui girano le pa... quando vedo tali storture ...
La mia tesi è molto semplice:
1 - rilasciare i Permessi di Costruire solo dopo che i lottizzandi abbiano versato TUTTI gli oneri di urbanizzazione e costo di costruzione (con le rateizzazioni previste dalla legge)
2 - prevedere nella convenzione con il comune i tempi (CERTI) per il realizzo da parte dello stesso comune delle opere di urbanizzazione
3 - investire il ribasso d'asta (in buona parte), che rimane nelle casse del comune, per migliorare la vivibilità delle nuove lottizzazioni mediante migliorie negli arredi urbani, nelle zone verdi attrezzate e in quanto altro necessario affinchè non sembrino zone DORMITORIO ma centri di vita sociale.
Tutto sommato non ho detto nulla di strano ... ma spesso la NORMALITA' è strana ...
 
 
#9 giacomo 2010-01-12 17:07
deduco che sei un "tecnico non bravo".
il problema rimane. se qualcuno non ha un suolo edificabile e vuole comprare casa o l'acquista direttamente da un costruttore ad un prezzo esagerato rispetto a comuni limitrofi oppure entra nel circolo vizioso da te descritto (il costruttore quadagna anche sulle opere di urbanizzazione). preferisco la seconda opzione in quanto il socio interviene nella progettazione, nel bilancio, nella scelta della ditta appaltatrice, capitolato, ecc...
oppure rimane la tua!!! se la dici!!
 
 
#8 Il Compasso 5 2010-01-11 13:07
(5)
Lo spieghiamo con una storiellina Nojana.
Peppino, un contadino nojano, anziano produttore di uva per un anno intero e come sempre da quando era bambino, lavora i campi, cura il vigneto, attende la maturazione e finalmente vende il prodotto al commerciante Nanuccio.
Considerate le spese, il meritato guadagno di Peppino dovrebbe essere un 10-20% ! Ma i tempi cambiano e Nanuccio si è fatto furbo !!
Il commerciante Nanuccio si è messo a produrre l’uva direttamente alla faccia di Peppino guadagnando anche quel 10-20% che prima rimaneva nelle tasche dei produttori come Peppino ...
Quelli più attenti hanno già capito ...
Infatti i costruttori delle cooperative, che poi sono sempre quelli che avevano inizialmente rallentato le approvazioni perché avevano altro da vendere, invece di pagare al comune gli oneri chiedeno, invocando LA LEGGE, di poter andare a scomputo degli stessi ... perchè?
Semplicemente perchè se le opere ammontano, da computo ESECUTIVO, a 100000€ e i costruttori, anzi dovremmo parlare di lottizzandi, versano tale somma al comune, il comune appaltando tali lavori si ritroverebbe oltre che con la garanzia dei lavori fatti bene anche con qualcosa in tasca pari al c.d. RIBASSO D'ASTA che normalmente ammonta, per opere di urbanizzazione, al 30% --> in soldoni 30000 € !!
Se invece le opere opere le realizzano i lottizzandicostruttori indovina chi si mette in tasca quei 30000 € ??? Bravi avete capito !!
E siccome gli oneri non ammontano a 100000€ ma a molto di più capite bene che l'affare c'è ... nascondendolo dietro LA LEGGE e l'interesse dei cittadini e il diritto alla CAS(T)A !
La soluzione c'è ... ma alla prossima puntata !!
 
 
#7 Il Compasso 4 2010-01-11 13:07
(4)
... ma andiamo a vedere il bene comune come viene inteso !
La legge:
- l'articolo 12, comma 2, del d.P.R. n. 380 del 2001:
«Il permesso di costruire è comunque subordinato alla esistenza delle opere di urbanizzazione primaria o alla previsione da parte del comune dell'attuazione delle stesse nel successivo triennio, ovvero all'impegno degli interessati di procedere all'attuazione delle medesime contemporaneamente alla realizzazione dell'intervento oggetto del permesso»;
- l'articolo 45, comma 1, della legge regionale n. 12 del 2005:
«A scomputo totale o parziale del contributo relativo agli oneri di urbanizzazione, gli interessati possono essere autorizzati a realizzare direttamente una o più opere di urbanizzazione primaria o secondaria, nel rispetto dell’articolo 2, comma 5, della legge 11 febbraio 1994, n. 109. I comuni determinano le modalità di presentazione dei progetti, di valutazione della loro congruità tecnico-economica e di prestazione di idonee garanzie finanziarie nonché le sanzioni conseguenti in caso di inottemperanza. Le opere, collaudate a cura del comune, sono acquisite alla proprietà comunale».
... e qui c'è il problema !
...
 
 
#6 Il Compasso 3 2010-01-11 13:06
(3)
Ormai ci siamo ! Si comincia ! Dicono i tecnici "bravi" assieme con i presidentifaidatè, però bisogna convenzionarsi !!!
Allora tutti insieme a costituire pseudo consorzi per convenzionarsi e garantire il bene comune ... e nel frattempo acconti a gogo !!
...
 
 
#5 Il Compasso 2 2010-01-11 13:06
(2)
Il comune si ritrova "ostaggio" dei bravi tecnici o tecnici "bravi" (di memoria manzoniana) che CHIEDONO a gran voce l'approvazione dei piani di lottizzazione in nome dei poveri cittadini che hanno diritto alla casa (ci mancherebbe) !
Purtroppo però i tempi di approvazione stranamente si allungano di 1 mese, 6 mesi, 1 anno, 3 anni ecc ... perchè? Forse perchè i costruttori di cui i tecnici bravi sono stretti collaboratori hanno ancora qualche relitto di PdF da edificare ovvero qualche appartamento ancora da vendere !
Quando gli appartamenti sono stati quasi tutti venduti succede una MAGIA ... le lottizzazioni - piano piano e piano per piano - una per volta e con tecniche di tenuta del territorio bismarckiane e ripartizioni da manuale cencelli cominciano ad essere approvate !
Allora i tecnici "bravi" assieme con i presidentifaidatè cominciano a vantarsi con i soci ignari dell'avvenuta approvazione e richiedono nuovi acconti promettendo tempi rapidissimi.
Purtroppo però i tempi di inizio stranamente si allungano di 1 mese, 6 mesi, 1 anno, 3 anni ecc ... perchè? Forse perchè nelle approvazioni non si è tenuto conto di qualche "documeno necessario" ... e via con richieste di integrazioni da parte dell'UTC ... e il tempo passa !
...
 
 
#4 Il Compasso 2010-01-11 13:05
(1)
Giacomo non ho capito la domanda ... comunque provo a dedurre e a risponderti.
I Cittadini nojani purtroppo si affidano - per una strana abitudine - a presunti presidenti di cooperativa che "garantiscono" in nome e per conto anche delle amministrazioni comunali di realizzare in tempi CERTI il loro (dei cittadini?) sogno, ovvero avere una casa.
Questo meccanismo comporta a cascata atti al limite della decenza e della legalità:
Infatti i presidentifaidatè opzionano diversi suoli ricadenti nei piani di lottizzazione promettendo ai venditori (spesso mediatori) cifre fuorimercato ... qualcuno ricorda i 120€/mq ??
I presidentifaidatè garantendo coperture "politiche" e affidandosi a tecnici bravi, soprattutto nell'essere presenti sul territorio (il territorio attorno al palazzo comunale), cominciano a sparare date sull'inizio dei lavori e a chiedere acconti agli ignari (?!) soci.
Gli ignari soci spesso richiedono i soldi per gli acconti alle banche o ad altri "soggetti" pur di non perdere l'occasione di entrare nelle cooperative e vedere garantito il loro sogno della casa in proprietà.
...
 
 
#3 giacomo 2010-01-10 09:23
x il compasso.
mi spieghi quali vantaggi ha un cittadino se chiede al comune di avere riconosciuto il diritto alla casa (che da anni aspetta)??
 
 
#2 Il Compasso 2010-01-07 16:04
... uè anonimo, ti ricordo che a noicattaro gli oneri di urbanizzazione non si pagano ma si compensano con opere a farsi, che poi in realtà non si fanno e se si fanno si fanno male .... sveglia !!!
ma quali introiti per il comune ??? al massimo per i lottizzandi ...
ne vogliamo parlare ???
Vediamo chi ha le pa...role per farlo !!!!!!!!
 
 
#1 anonimo 2010-01-07 12:35
caro sindaco,
ma quando vi decidete ad apprrovare le lottizzazioni, che avete rimandato nell'ultimo consiglio comunale?!!! e' vero, è più importante pagare i debiti di € 900.000 che far rientrare il denaro nelle casse comunali dalle opere di urbanizzazione cheb saranno fatte dall'approvazione delle lottizzazioni.
SVEGLIATEVI!!!! Noicattaro è diventato un paese stagnante.
(Mannaggia) il giorno che ho votato per la tua riconferma!!!!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI