Sabato 20 Ottobre 2018
   
Text Size

Baseball: medaglia di bronzo per i guerrieri nojani

Noicattaro. baseball front

Le ultime tre partite di stagione sono state fondamentali per la classifica di fine campionato di serie C di baseball.

Domenica 1 Luglio i nostri guerrieri nojani hanno subito una sconfitta di 16 a 23 contro i Fovea Embers.

La giornata consecutiva, l’8 Luglio, è stata altrettanto sfortunata per i Warriors che, a Matino, hanno subito un’altra perdita di 12 a 5.

Ma, nell’ultimo incontro di campionato, tenutosi a Taranto domenica 15 Luglio, contro i Tritons, i Warriors sono riusciti a portare a casa l’ultima vittoria, chiudendo la partita 15 a 11.

Incontro decisivo che è riuscito a far salire sul podio dei vincitori la squadra nojana, posizionandosi al terzo posto in campionato.

È stata una stagione positiva- dice con orgoglio l’allenatore Serino- seppur abbiamo dovuto confrontarci con l’assenza di un campo di allenamento adeguato. Se avessimo avuto i giusti mezzi, di certo avremmo potuto puntare molto più in alto, senza accontentarci di un terzo posto”.

Difatti i nostri guerrieri, hanno raggiunto questo grande risultato grazie alle loro competenze e alla loro professionalità in campo ma, in questo anno di allenamenti, come più volte denunciato dall’associazione sportiva, hanno dovuto accontentarsi di un campo per giocare ed allenarsi.

Se non fosse per la professionalità dei giocatori della squadra dei Warriors, probabilmente non avremmo totalizzato nulla. Difatti il giocatore Mosè Serino, si è aggiudicato il titolo di migliore fuoricampista del campionato, ma c’è da dire anche- aggiunge con rammarico l’allenatore- che abbiamo anche subito molti infortuni, il 90% causati dalle condizioni del campo B di Noicattaro”.

Un campo che, nonostante le ripetute sollecitazioni, è rimasto sempre nelle stesse condizioni.

“Per noi, anche la sola mancanza di illuminazione può essere un grande rischio- specifica Serino- perché prendere in pieno una pallina da baseball, che può viaggiare a 200km orari, può creare gravi disagi. E, nonostante le continue e ripetute sollecitazioni verso l’ufficio tecnico del nostro comune, precisamente da marzo 2018, non hanno mai avuto accoglimento”.

Una grande limitazione quindi, per la nostra squadra che, nonostante le difficoltà affrontate, è riuscita a portare lustro al nome della nostra cittadina. Una squadra sempre in movimento, già attiva per il prossimo anno.

Stiamo già provvedendo per il 2019, con l’attività di reclutamento e sviluppo del settore giovanile e quello amatoriale che, in questo ormai concluso campionato, si è qualificato alla finale della “Lega del Mare”, classificandosi sesta su otto squadre partecipanti. Per il prossimo anno- precisa l’allenatore- vogliamo chiedere all’amministrazione di trovarci un’area che ci permetta di creare il nostro vivaio, secondo il principio di uguaglianza previsto dall’ art. 3 della costituzione, eliminando tutti gli ostacoli affinché si possa parificare uno sport minore ad uno maggiore. Vogliamo rivendicare il nostro diritto di cittadinanza, pari a tutti gli altri sport”.

“Inoltre- conclude- invitiamo tutti ad approcciarsi alla nostra associazione, invitando grandi e bambini, dai sei anni in su, a conoscere questo sport. È possibile contattarci sulla nostra pagina facebook, cercandoci su internet ‘Baseball Warriors Bari’ o semplicemente contattandoci al numero 3493310809”.

[da La Voce del Paese del 21 Luglio]

Noicattaro. baseball intero

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI