Sabato 15 Dicembre 2018
   
Text Size

NOICATTARO CALCIO: SI RIPARTE DALLA PROMOZIONE PUGLIESE

noicattaro_calcio



Il calcio nojano è salvo. Dopo la retrocessione in Serie D ed il disimpegno di
Enrico Tatò che aveva rimesso a fine stagione scorsa il titolo sportivo nelle
mani del Sindaco, l’A.s.d. Noicattaro Calcio riparte dalla Promozione
Pugliese.

Un triplo salto all’indietro senza dubbio triste e doloroso ma con
il quale viene evitato il concreto rischio della sparizione.

Tramontata  l’
ipotesi del ritorno di Agostino Divella, saranno i Dirigenti delle altre due
società calcistiche locali (Asd Noja Calcio e Pro Gioventù), affiancati da
alcuni collaboratori  di lungo corso del Noicattaro Calcio, a gestire la prima
squadra della città in una sorta di blocco unico. Il 16 Luglio scorso è stata
formalizzata l’iscrizione al secondo campionato regionale (7.500 Euro il
costo).

Definito un provvisorio organigramma societario che vedrà dei mutamenti
quando ci sarà l’inizio effettivo del nuovo ciclo con il passaggio dal
precedente assetto di società s.r.l. a quello attuale di Associazione Sportiva
Dilettantistica . Abbiamo incontrato Giuseppe Antonio Latrofa e Francesco
Langiulli, rispettivamente VicePr. e Presidente dell’A.S.D. Noja Calcio
(seconda squadra della città, impegnata in Terza Categoria).

“L’obiettivo è
stato raggiunto. La prima squadra cittadina resta in vita. Il nostro e’ uno
sforzo comune con la Pro Gioventù e con alcuni collaboratori storici del
vecchio Noicattaro”. La stagione inizia il 12 Settembre con la Coppa ed il 19
con la prima gara di campionato. I tempi sono ristretti per allestire la rosa e
l’intero staff tecnico. Come vi muoverete? “Per quanto riguarda la rosa di
calciatori si punterà tutto sui giovani riducendo sensibilmente ingaggi e
costi. Ci sarà ampio spazio per i giovani della nostra città anche grazie alla
collaborazione con  la Pro Gioventù e pescheremo dalla Berretti del Noicattaro
2009-2010.

L’obiettivo è quello di curare negli anni un vivaio importante da
cui attingere con continuità”. Sempre più insistenti le voci che vorrebbero
sulla panchina il molfettese Angelo Terracenere. Da calciatore prima a
Monopoli, poi 9 stagioni nel Bari (230 presenze) prima di finire a Reggio
Emilia e Pescara. Nel 2003 ha iniziato la carriera di allenatore (Molfetta,
Polignano,Real Altamura e Liberty Bari) “L’interesse c’è ma devo dire che è
reciproco in quanto il tecnico ha mostrato grande entusiasmo per il nostro
progetto. Confidiamo nei prossimi giorni di chiudere la trattativa". Il
Noicattaro con ogni probabilità sarà nello stesso girone tra le altre con
Rinascita Rutiglianese, Mola, la nobile decaduta Gallipoli (l’anno scorso
retrocesso dalla serie B) ed il Monopoli che riparte dopo la mancata iscrizione
in Lega Pro.

Il 27 Luglio saranno definiti i due gironi di Promozione oltre a
quello unico di Eccellenza.

Commenti 

 
#15 di 2011-03-27 17:22
forza noicattaro
 
 
#14 un tifoso 2010-09-10 15:10
mi dispiace sentire questi commenti dissinteressati e di sfiducia x questa societa nuova , ma mi dispiace sopratutto se fatti da gente che del cacio e della storia del calcio Noiano non la conoscono. Sanno che il Noicattaro che a vinto coppa italia nazionale campionati DI Eccellenza e serie D, parti da un campionato di promozione che fu prelevato dal Casamassima da CIAVARELLA,DIFINO,DIVELLA E L'ORMAI COMPIANTO NICOLA PASTORE.E credetemi se mi sono buttato in questa avventura e solo x ringraziare quest'uomo che a dato tutto x il NOICATTARO,E PER QUEST'UOMO E X QUESTA GENTE CHE A FATTO E STA FACENDO SOLO DEL BENE AL NOICATTARO BISOGNA SOLO RINGRAZIALI .
 
 
#13 Noicattaro 2010-08-15 00:55
Mi dispiace per questa Società.. mi dispiace che abbiamo fallito sul piu bello.. e dover ricominciare dalla Promozione è un colpo basso..
 
 
#12 il derby? ma che derby, 2010-08-10 20:13
....contentino per tutti....potevamo ripartire benissimo da Zero... era meglio.
 
 
#11 lino 2010-07-27 20:12
Perchè non dite che si è fatto di tutto per impedire ad A. D. di riprendersi il Noicattaro ?
 
 
#10 RUTIGLIANESE 2010-07-26 00:00
RIDE BENE DI RIDE ULTIMOOOOOO AHAHAHAH (ASPETTANDO IL DERBY:sad:-)
 
 
#9 anto m. 2010-07-25 14:37
sempre e solo forza noia
 
 
#8 FORZA NOJA 2010-07-23 17:02
Caro nico che io sappia le persone che si sono caricate questa croce sono 8 e non 30 ... magari fossero 30 !!
Come sempre a Noicattaro quando qualcuno fa qualcosa si critica ... abbiamo questa indole .... criticare a prescindere !
Io so che per il momento se non fosse per queste 8 persone a Noicattaro nn ci sarebbe non il calcio, in quanto ci sono altre società operanti, ma non ci sarebbe più LA noicattaro ... cioè la suqadra che porta il nome della nostra città !!!!
Quindi grazie a coloro che hanno risollevato le sorti calcistiche della noicattaro dopo che CHI POTEVA e DOVEVA ha preferito FREGARSENE ABBANDONANDOLA ...
Grazie a Pippo, a Nuccio, a Giuseppe, a Peppino, a Vito, a Ciccio, a Giovanni e a Vito e, soprattutto, grazie a quelli che vorranno sostenere questo progetto ... non solo finanziariamente !!!
 
 
#7 di tu di 2010-07-23 16:54
... e perchè si dovrebbe dire IL noicattaro ??
LA Noicattaro intesa come Associazione Calcistica Noicattaro ...
Lo sai che si dice LA Bari parlando della squadra di calcio ?
 
 
#6 piero 2010-07-23 03:00
scritto da FRANCESCO LANGIULLI: "cercando di "riportare" la Noicattaro ai nojani!"
si dice IL noicattaro!!!
:o
 
 
#5 nico 2010-07-22 23:51
geos perchè dovremmo chiudere il campo sportivo^?
Che hai contro quel numero sparuto di persone prive di obiettivi alla guida della squadra di calcio nojana?
Le tue parole non hanno senso...
Se non lo sai siamo in Italia e qui il calcio è vita...
Per tanti anni il nostro paese è stato su giornali,riviste,ecc..
Se a te non piace il calcio sei libero di non seguirlo, ma dire di chiudere il campo che senso ha?
Pensiamo ai problemi più gravi che ci sono nel nostro paese, lasciate stare la NOJA se non vi interessa..
Basta commenti negativi
 
 
#4 FRANCESCO LANGIULLI 2010-07-22 17:24
Alcune precisazioni sono doverose:
il progetto sportivo prevede la collaborazione tra le società calcistiche nojane (vedi Noja Calcio, Pro Gioventù e Noicattaro Calcio) con l'ingresso nel direttivo della Noicattaro calcio di alcuni dirigenti ex Noja Calcio affiancati da alcuni collaboratori storici.
Chiunque abbia a cuore le sorti della Noicattaro calcio può contribuire al nostro progetto. Siamo aperti a confrontarci con chiunque voglia aiutarci a creare una realtà sportiva che coinvolga i ragazzi nojani dalla scuola calcio alla prima squadra cercando di "riportare" la Noicattaro ai nojani!
Ben vengano le dimostrazioni di aiuto da parte di chiunque ed in tutti i modi (possiamo chiamarle azionariato popolare, erogazioni liberali,ecc), ma il dato di fatto è che ad oggi solo 8 "poveri" appassionati si sono resi disponibili a intraprendere questa difficile avventura!!!!!!!!!
Lukino se vorrai, per noi sarai il benvenuto!!!
 
 
#3 nico 2010-07-22 16:51
azionariato popolare di questi tempi?
dobbiamo ringraziare quelle 30 persone che hanno messo i soldi per almeno ripartire dalla promozione..
Sempre forza noja
 
 
#2 Geos 2010-07-22 15:42
Ormai siamo alle solite, un numero sparuto di persone prive di obiettivi alla guida della squadra di calcio nojana.
E' una vergogna ed è per questo che dico di mettersi da pare e chiudere il campo sportivo anzi suggerirei ai nostri amministratori di affifarlo in fitto ad altre società anche per la pratica di sport diversi perchè il calcioha stufato i nojani
 
 
#1 Lukino 2010-07-22 15:24
società gloriosa .......ridotta alla miseria.........ma l'azionariato popolare non esiste????????
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI